IL REGOLAMENTO

SCOPO DELLA GARA

I partecipanti, squadre da 3 persone, avranno circa 7 ore per realizzare con il materiale fornito un’imbarcazione per poter compiere un tragitto di circa 750m sulle acque del Lago d’Idro. Chi vince? Il primo che arriva!

MATERIALI

Le imbarcazioni dovranno essere realizzate interamente con cartone e scotch. Tutto il materiale da costruzione verrà fornito dal team della Paper Cup Erido Lake e alla partenza ogni squadra avrà a disposizione un kit di base e un credito virtuale. Utilizzando questi crediti, durante la costruzione, sarà possibile aquistare materiale addizionale, dalle scorte pubbliche, fino ad esauruimento scorte, o crediti. Questa parte del regolamento verrà specificata meglio all’inizio della gara.

Inoltre, a ogni team verrà fornita una bandiera bianca plastificata la quale dovrà essere sventolata durante la gara per segnalare l’intenzione della squadra di ritirarsi o per segnalare eventuali problemi. L'azione comporterà l'intervento tempestivo dei soccorsi.

Sono ammesse verniciature decorative solamente sulle parti non strutturali purché realizzate in cartone, carta o cartoncino e comunque in nessun caso costituite da materiali pericolosi e inquinanti. Non è permesso verniciare lo scafo dell’imbarcazione.

Per poter realizzare le imbarcazioni è consigliato procurarsi taglierini e seghetto, che vi saranno senza dubbio utili. Ad ogni team verrà comunque consegnato in prestito un kit di base, contenente il minimo indispensabile per la costruzione dell’imbarcazione. È caldamente consigliato di portarsi altri attrezzi che vi potrebbero essere utili, tra cui cavalletti, forbici, metro, righelli, penne e matite, ecc... In ogni caso vige la seguente fondamentale regola: sono consentiti soltanto attrezzi a mano, nulla di elettrico. Ricordiamo che è non solo consentito ma anche considerato positivo l’aiuto reciproco tra squadre, pertanto è possibile prestare e chiedere in prestito attrezzi da costruzione.

Attenzione: è inoltre obbligatorio per la vostra sicurezza procurarsi dei giubbotti di salvataggio, che dovranno essere indossati per tutta la durata della gara in acqua.

PARTECIPANTI E ISCRIZIONE

Dalle 08:30 le squadre potranno presentarsi presso il campo sportivo di Anfo (Via Suor Irene Stefani, 7) dove, a ciascuna di esse, verrà assegnato uno spazio atto alla costruzione e il materiale di base per la stessa. I team devono essere composti da 3 persone ciascuno, fino ad un totale di massimo 30 squadre.

L’iscrizione deve essere effettuata compilando il form disponibile nella sezione iscrizione (in caso di necessità può essere richiesto via mail). Il modulo va compilato, stampato e firmato per poi essere caricato sul sito stesso. Questo modulo comprende i nomi dei membri, con relativi dati anagrafici, e il nome della squadra. Dal momento dell’upload la squadra ha a disposizione 48 ore per effettuare il pagamento e caricare anche la ricevuta dello stesso.

Nel caso che un team decida di partecipare alla competizione pochi istanti prima che la gara abbia inizio, rivolgersi al welcome desk per richiedere aiuto e informazioni.

LA GARA

La gara avrà inizio alle 09:00 del mattino, orario dal quale le squadre potranno iniziare a costruire la propria imbarcazione. L’accettazione dei concorrenti avrà luogo dalle 08:30, i ritardatari saranno quindi sfavoriti avendo meno tempo a disposizione per la costruzione. Il termine ultimo di costruzione è alle 16:00, per un totale di circa 7 ore di libera costruzione, nelle quali sarà compreso anche il pranzo.

Al termine della costruzione avverrà la sfilata delle imbarcazioni che consentirà di portarle al punto di partenza, dove effettivamente avrà inizio la competizione sull’acqua, alle ore 17:00. Durante la gara le imbarcazioni procederanno costeggiando la spiaggia, permettendo agli spettatori di seguire le squadre dal vivo. Dopo l’arrivo verranno eseguite le premiazioni.

Le posizioni di partenza verranno decise per via meritocratica attraverso un metodo che verrà svelato soltanto a metà tempo di costruzione. Per tutta la durata della gara e della costruzione è vietato danneggiare le imbarcazioni avversarie, pena squalifica.
Durante la gara alle imbarcazioni è consentito proseguire se, e solo se, tutto l’equipaggio è presente a bordo della barca.

IMBARCAZIONI E AMBIENTE

Le imbarcazioni devono essere costruite in modo da non disperdere parti nel lago, per evitare di inquinare inutilmente le acque.
È vietato apporre ed esporre sulle imbarcazioni qualsiasi immagine o scritta ritenuta offensiva o di cattivo gusto.
I partecipanti devono prestare il massimo riguardo per l’ambiente. Si ha l’obbligo di aiutare gli addetti all’arrivo per il recupero dell’imbarcazione e di non lasciare le imbarcazioni eventualmente distrutte, lungo le sponde del percorso, ma di portarle a riva dove saranno recuperate dal nostro staff. I partecipanti sono quindi obbligati a tenere un comportamento rispettoso dell’ambiente.

MALTEMPO

Anche in caso di maltempo, se ritenuto dall’organizzazione, la manifestazione avrà comunque luogo. Se invece il meteo rende impossibile la costruzione delle imbarcazioni, la gara verrà sospesa. Le attività della giornata slegate dalla competizione (pranzo, cena e evento connesso) verranno svolte regolarmente. In caso di annullamento della manifestazione per cause non imputabili all’organizzazione (avverse condizioni meteo ecc.) la quota di iscrizione non verrà restituita.